lunedì 10 novembre 2008

domenica 9 novembre 2008

lunedì 3 novembre 2008

il nostro suono è un battito

datemi parole ermetiche, discorsi incomprensibili
sarà un sollievo non capire più niente
sapere che la retorica diventa pura estetica
e non c'è un reale intento comunicativo
datemi un discorso di parole fluttuanti
di neuroni disconnessi, di sinapsi folgorate
un cerchio senza capo né coda, un percorso vano
senza meta né significato
mi sentirò sollevata allora
da quest'incarico impietoso
di decodificare il mondo, come se ne avesse bisogno
di trovare il filo del racconto dove invece nessuno scrittore
ha mai messo mano
dove i costruttori di senso non hanno mai posto una singola pietra
e sarà bellissimo apprendere il nulla
sapendo che finalmente è di nulla che si parla
e che le parole sono strane bestie i cui versi
riempiono l'aria di una sinfonia celeste, meravigliosa
e idiota.